Nuovo video animato per “Let The Children Play".

Il testo, scritto nel 2010, accendeva il riflettore sui continui conflitti sulla striscia di Gaza, ponendo una riflessione sul valore dell’innocenza e  della spensieratezza dei bambini, ripetutamente violata dagli adulti che “giocano” a fare la guerra. 

“Lasciate giocare i bambini. Loro cambieranno il mondo”. 

Questo il messaggio di pace nel ritornello del brano che, oggi, mantiene ancora la sua sconcertante attualità. 

Diversi conflitti e recrudescenze di dispotismo in tutto il mondo ci dimostrano infatti come la strada verso una pacifica convivenza tra etnie diverse sia ancora lontana, spesso inquinata da una politica mondiale (dei grandi) che mira ai propri interessi a discapito di popolazioni povere ed indifese.

Il brano è stato remissato e rimasterizzato nelle scorse settimane.

E’ stato suonato, oltre che dallo stesso Cacciato, da Peppe Lana (tastiere), Alfonso Migliore (chitarra acustica), Diego La Mantia (chitarra elettrica).
Il video è stato realizzato da Flora Tarantino, il quale ha ricreato la location di “contrada Cazzola”, sita a Canicattì (paese dove vive il cantautore), dove ci sono dei ruderi che, nel primo video, simulavano una cittadina bombardata.

 

In occasione del lancio l’autore ha scelto di devolvere il ricavato delle prime due settimane di vendite e del merchandising a Save the Children per il Fondo Emergenze, affinchè l’organizzazione possa intervenire più velocemente in Afghanistan, ad Haiti e ovunque nel mondo ci siano bambini in pericolo.

Per guardare il video:

Ordina la maglietta, il ricavato andrà in beneficenza

1C25EA25-EA33-4354-813F-D54CCF33E60D.jpeg

ARMANDO CACCIATO

Cantautore, Musicista, Produttore musicale.

Cantautore e produttore indipendente siciliano, inizia come batterista nel ‘94, perfezionandosi successivamente sotto la guida di Mimmo Cafiero.

Nel 2001 partecipa come cantante con la sua band Harea Kreativa a Sanremo Giovani, raggiungendo la semifinale.

Con loro si esibisce per diversi anni in piazze e locali regionali proponendo, oltre a cover eterogenee, brani inediti dal sapore electro-rock.

Nel 2007 pubblica Puoi Farti Male, il suo primo album, distribuito dalla prestigiosa etichetta Videoradio.

Nel settembre 2011 si esibisce presso il teatro Fraschini di Pavia come batterista nel tributo italiano a Michael Jackson “This Time Is For You” con l'orchestra del conservatorio Vittadini, diretta da Ugo Nastrucci e con Sherrita Duran, affermata e bravissima cantante italo-americana.

Nel 2012 reinterpreta dal vivo i maggiori successi dei Deep Purple con il loro esponente principale, il batterista Ian Paice.

Nel 2013 divide il palco con Andrea Braido, virtuoso chitarrista italiano (Zucchero, Vasco Rossi, Laura Pausini) a Licata, in omaggio a Rosa Balistreri, voce della Sicilia e dei siciliani.

Ha inoltre aperto concerti per cantautori italiani di successo quali Gatto Panceri e Francesco Tricarico.

Nel 2015 il singolo “Hey! What's New?” ottiene ampio successo di critica e la recensione su Classic Rock dalla penna del grande giornalista e produttore Renato Marengo.

Nel 2016 vince il premio Classic Rock Italia come miglior artista rock italiano dell’anno.

"Sialia", scritta con Simona Malandrino nel 2016, schizza al primo posto nelle classifiche digitali nel rock alternativo.

Laureatosi in pedagogia, consegue successivamente un master di Laurea in Scienze e Tecnologie applicate alla musica, presso il conservatorio V. Bellini di Caltanissetta.

Ha perfezionato i suoi studi come fonico con Steve Albini, produttore tra i più importanti nella scena rock internazionale (Nirvana, Page & Plant, Tori Amos...).

Il suo ultimo singolo, Radio Nostalgia, ottiene un ottimo consenso di pubblico, raggiungendo la finale del Lennon Festival ed il terzo posto per le finali radiofoniche del Premio Mia Martini.

Nel 2012 fonda Circuiti Sonori, etichetta indipendente e accademia musicale dove segue e produce diversi artisti.

Tra questi, alcuni hanno raggiunto riconoscimenti e visibilità di grande rilievo nel mondo dello spettacolo.

SOMETHING IN THE AIR

SONGS FOR CHRISTMAS

Hanno contribuito alla realizzazione del progetto:

Cristian Falzone, Peppe Sferrazza, Roberto Puccio, Salvatore Scarantino, Simona Malandrino, Evelyn Leone, Franco Siracusa, Cristiano Bruccoleri, Salvo Caruso, Angelo Piazza, Agata Aquilina, Emanuele Di Bella, Maurizio La Monaca, Angelo Vella, Federico Gucciardo, Marco Vicari, Kelly Moncado, Diego Mantione, Pino Bruno, Salvatore Cani, Franco Farchica

Something In The Air - musicians
Something In The Air - musicians
Something In The Air - musicians